Post produzione video cos’è e come farla

SCOPRI COME EDITARE I TUOI VIDEO AD HOC

La fase della post produzione video rappresenta uno dei momenti più importanti dell’intero arco di sviluppo per un progetto di video editing.
La post produzione è infatti quella fase in cui ci si ritrova dinanzi al proprio computer avendo tutti gli elementi più importanti e occorre trarre il massimo valore da questi, per ottenere il miglior lavoro possibile.
In questo caso spesso si posseggono il concept e un girato di ottima qualità, ma al contrario di quanto molti potrebbero pensare, il traguardo finale è ancora molto lontano.
Sono i dettagli a fare infatti la differenza, attenzioni diverse con cui  vengono utilizzate la luce o il contrasto o i filtri specifici che, insieme, potrebbero decretare il successo o il declino di un lavoro.
Per tali ragioni, creare video aziendali di tipo professionale è di gran lunga la strada migliore per dare vivo sfogo al proprio lavoro.

Cos’è una produzione di video


La prima fase di un iter che porterà al completamento di un lavoro da consegnare al proprio cliente, è appunto quella della creazione e quindi della produzione video.
In questa fase ci si ritrova davanti a due capitoli da superare ovvero l’editing e il compositing di un video. Vediamo quindi di che si tratta.


Editing di un video


Nella fase di editing ci si occupa quindi della registrazione e successivamente della sincronizzazione tra l’audio e il video. A questi si aggiungono poi le varie correzioni tramite effetti speciali che possono essere visivi o sonori . In questo caso si effettuano solitamente tagli e lavorazioni che possono riguardare sia il video sia singoli frame o immagini.


Compositing di un video


Il compositing del video, invece, è un’operazione che permette di combinare uno o più elementi visivi differenti all’interno dello stesso progetto. In questo caso si opera tramite immagini diverse o singoli frame che vengono uniti nel medesimo frammento di filmato.
Lo scopo in questo caso è quello di ottenere un unico effetto che faccia apparire i rispettivi elementi visivi come parte integrante dell’immagine. Per ultimare il compositing è possibile avvalersi di strumenti digitali in gran numero e di tecniche che possono essere sfruttate in casi diversi.


Post produzione video: ecco perché è importante


Ogni contenuto multimediale viene creato per esprimere un concetto, un’idea, un’identità, per affermare alcune caratteristiche di un marchio o di un’attività.
Per tali ragioni la post produzione dev’essere condotta in modo rigoroso e professionale, allo scopo di ottenere la massima resa in termini di comunicazione e in base al prodotto finale.
In post produzione video si interviene sulle riprese effettuate, creando un montaggio ad hoc, che possa soddisfare le richieste del cliente e che modelli il contenuto iniziale in modo da renderlo migliore al massimo.
Si agisce sulla modifica di parametri diversi sia visivi e sia sonori per conferire una maggiore qualità e aumentare la comunicabilità del video.


Come fare post produzione video


Tutto quello che viene eseguito su un materiale digitale come un video o un insieme di immagini viene riconosciuto come post produzione. Vediamo quindi quali sono le fasi della post produzione video con le quali procedere in modo professionale.


Archiviazione del materiale e conversione formato


Sebbene non tutti siano di questo parere, l’archiviazione e il backup di un progetto sono di estrema necessità e utilità. La fase di archiviazione è importante, in quanto potrebbe accidentalmente capitare di perdere tutto il girato, per questo occorre mettere al sicuro i propri contenuti.


Il montaggio video, audio e colonna sonora


Dopo aver salvato con ordine il video, si procede con la fase vera e propria di montaggio . In questo momento, infatti, si agisce in base alle indicazioni del cliente o del regista, in base al progetto per raccontare in modo chiaro e incisivo il messaggio o la storia.
Lo si fa attraverso la disposizione in sequenza di tutte le clip disponibili in modo da creare un video montato professionalmente. Come è possibile notare è la fase più delicata dove l’attenzione è massima. È in questa fase che si sceglie la tipologia di base audio e la possibile colonna sonora.


Motion graphic ed effetti visivi


L’applicazione di effettivi visivi si basa molto sui desideri del regista in merito alla tipologia del video che si vuole creare. In questo momento è possibile inserire grafiche o particolari effetti di grafica animata in movimento, che vengono ottenuti tramite software esterni rispetto a quelli utilizzati per il montaggio. Qui le conoscenze tecniche sono il fulcro centrale della qualità che si può conferire al video.


Colore e fotografia


La correzione del colore e dei vari rapporti luci/ombre possono essere un valido strumento per dare un tocco di classe e qualità al prodotto. È possibile correggere errori commessi in fase di ripresa o eliminare difetti indesiderati. Anche qui è richiesta una particolare abilità nel non esagerare con i contrasti e le compressioni cromatiche.


Approvazione del progetto


Se il video viene editato su commissione, il prodotto finale dev’essere in ogni caso approvato dal cliente o dal regista che a loro volta potrà proporre ulteriori modifiche da effettuare. Detto questo il video verrà finalmente approvato.


I video come elementi di relazione tra brand e target


Un contenuto come il video aziendale è una fonte inesauribile di potenzialità per ogni azienda, al di là del settore e della sua dimensione. Un video è il canale migliore per mettere in contatto il brand e il target da raggiungere. Applicare la professionalità espressa dalla post produzione video, come sempre più spesso accade, significa raggiungere in modo preciso e diretto il proprio pubblico e quindi aumentare i propri profitti, generando utenti affezionati e assicurandosi prossimi sviluppi tramite fidelizzazione dell’utente. Tutto ciò è possibile oggi anche con un video editato professionalmente e in grado di comunicare in modo chiaro e diretto un messaggio preciso al fine di generare un interesse nel pubblico.

Altri articoli dal Blog di Kortocircuito

L’importanza di una voce: il doppiaggio negli spot pubblicitari
L’importanza di una voce: il doppiaggio negli spot pubblicitari
Post produzione video cos’è e come farla
Post produzione video cos’è e come farla
Quanto costa uno spot pubblicitario in TV
Quanto costa uno spot pubblicitario in TV